DIRITTO ALL’INDENNITÀ

Assicurati di Stati contraenti

I cittadini di Stati contraenti che hanno conseguito lo status di assicurati presso l’HZZO, ad esempio, perché assunti presso datori di lavoro con sede nella Repubblica di Croazia, conseguono il diritto all’indennità per il tempo della temporanea inabilità al lavoro (malattia), ovvero dell’impedimento al lavoro, ai sensi delle disposizioni di legge vigenti nella Repubblica di Croazia.

Le persone che hanno l’assicurazione sanitaria obbligatoria in un altro Stato contraente conseguono il diritto all’indennità per il tempo della temporanea inabilità / impedimento al lavoro che si è manifestato durante la loro permanenza in Croazia (ad esempio durante un lavoro temporaneo / distacco in Croazia) ai sensi delle disposizioni di legge vigenti nella Repubblica di Croazia.

Cittadini di Stati non-contraenti

I cittadini di Stati non-contraenti che hanno uno status regolato in un’assicurazione sanitaria obbligatoria presso l’HZZO, conseguono tale diritto dall’assicurazione sanitaria obbligatoria in Croazia allo stesso modo delle altre persone assicurate dell’HZZO.

Altri particolari

DOMANDE E RISPOSTE:

La temporanea inabilità al lavoro manifestatasi durante un lavoro temporaneo in un altro Stato contraente può essere accertata da un medico convenzionato dello Stato in cui viene svolto il lavoro. Lo stesso medico Le rilascerà anche un certificato comprovante l’accertata inabilità temporanea al lavoro.

Della temporanea inabilità al lavoro manifestatasi in un altro Stato contraente Lei è tenuto a informare il Suo datore di lavoro e il competente gestore dell’assicurazione sanitaria nei tempi previsti dalla legislazione del Suo Stato di origine. Lei può fare questo di persona o attraverso il gestore dell’assicurazione sanitaria dello Stato di lavoro temporaneo.

L’indennità verrà pagata dal Suo gestore di assicurazione sanitaria dello Stato di origine.

L’assicurato croato distaccato in uno Stato contraente o non contraente per svolgere un lavoro temporaneo consegue il diritto all’indennità ai sensi delle disposizioni di legge croate che regolano l’assicurazione sanitaria obbligatoria. Il pagamento avviene a carico dei fondi dell’HZZO, ovvero del Bilancio dello Stato, solamente per il periodo della sua permanenza in Croazia. Vi è un’eccezione solamente nel caso di fruizione del congedo di maternità o del congedo in caso di morte di un figlio (in caso di bambino nato morto o di morte del bambino durante la fruizione del congedo di maternità) quando il pagamento dell’indennità avviene anche durante il periodo di residenza al di fuori della Croazia.

Migracije